Innovazione e-commerce per valorizzare le eccellenze digitali

Ottime notizie per l’ecommerce a livello nazionale e locale. Nel 2017 il settore, trainato dalle vendite dei prodotti e degli acquisti tramite smartphone, è cresciuto del 17% fino a toccare la quota di 23,6 miliardi di euro di valore complessivo. 16mila le aziende specializzate nel commercio online. Numeri positivi anche per la Sicilia, dove Palermo e Catania guidano la Regione per numero di imprese digitali.

Nel 2017 la vendita su prodotti web arriverà a registrare una crescita del 28%, contribuendo a pesare per 12,2 miliardi di euro sul comparto e superando per la prima volta i servizi, arrivati a 11,4 miliardi grazie a un incremento del 7%. Il turismo resta il settore su cui gli italiani acquistano di più online, seguito dell’informatica e dell’elettronica di consumo. Terzo gradino del podio per l’abbigliamento.

Analizzando i dati della Sicilia, scopriamo che il numero maggiore di attività è concentrato nella provincia di Palermo (1.855 imprese), seguita da Catania con 1.512 e da Messina con 886. In totale la Regione possiede, secondo il dato del 2017, 6.683 imprese del settore digitale: una crescita dell’1,7% in un anno e del 19, 8% nel quinquennio.

Numeri, quelli siciliani, positivi ma ancora lontani dai livelli di eccellenza nazionale. Per raggiungere i traguardi sperati e per valorizzare le eccellenze territoriali non mancano gli strumenti. Il primo passo è quello di investire per migliorare le strategie legate alla promozione digitale e all’uso dei social network per aumentare competitività e dimensioni del business. A questo proposito la Camera di Commercio di Milano, in collaborazione con Unioncamere e Google Italia ha tenuto a ottobre un incontro gratuito in cui si è parlato di due punti fondamentali: l’importanza e il valore dei social network nel commercio online e i metodi per costruire una strategia promozionale, puntando a conoscere gli strumenti, il piano editoriale, l’analisi e i report. Un appuntamento importante che denota la necessità di ampliare la cultura digitale delle imprese fornendo conoscenze mirate sui vari strumenti tecnologici.Strumenti tecnologici a cui si affiancano le innovazioni legate alla logistica sviluppate per le esigenze delle aziende e-commerce. Esistono oggi applicativi in grado di organizzare tutte le fasi di consegna e ritiro della merce e che grazie alla collaborazione con i principali corrieri espressi assecondano il bisogno di rapidità del commercio in rete, favorendo la competitività delle piccole imprese sul mercato. Innovazioni come quella di Packlink PRO, piattaforma che permette di gestire tutte le fasi del processo con pochi semplici passaggi e in maniera estremamente intuitiva. Il sistema consente di scegliere i principali corrieri italiani e internazionali, tra cui Bartolini (BRT), con cui è possibile spedire pacchi in Italia e all’estero. Le spedizioni BRT di Packlink PRO hanno prezzi scontati e integrabili con diversi sistemi e-commerce, da Amazon a WooCommerce. Strumenti che le piccole e medie imprese locali possono utilizzare senza conoscenze informatiche avanzate.

Innovazione e-commerce per valorizzare le eccellenze digitali
Torna su